Le Destinazioni dell'Anno 

Le migliori destinazioni, viaggi ed esperienze per il 2022.

Firenze

Tra le cose da vedere in Toscana, è lei la regina assoluta. Lo è perchè è uno scrigno di tesori artistici, di frenesia e possiede un'eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà.Impossibile non rimanere ammaliati dal suo centro storico. Gli occhi rimangono incantati di fronte alla maestosa Cattedrale, la Chiesa di Santa Maria del Fiore, al Battistero di San Giovanni, dedicato al patrono della città, e al Campanile di Giotto, dove è possibile ammirare la piazza dall'alto. Altri due simboli della città sono Palazzo Vecchio e il Ponte Vecchio. Per gli appassionati d'arte imperdibile è uno sosta alla Galleria degli Uffizi, dove è possibile ammirare alcuni dei capolavori più famosi al mondo, come la Nascita di Venere e la Primavera di Botticelli, il Tondo Doni di Michelangelo o lo Scudo con testa di Medusa di Caravaggio.

Borgogna

Situata nella parte centro-orientale della Francia, la Borgogna è un'invito a scoprire, degustare, condividere. Famosa in tutto il mondo per i prestigiosi vigneti e la cucina autentica. Luoghi ideali per ritemparsi con un'escursione a piedi nel Parco Naturale regionale di Morvan o una gita in bicicletta lungo la bella Via Verde. E per rilassarsi in mezzo alla natura approfittando del piacere della balneazione, c'è il bellissimo Lago des Settans.In Borgogna il patrimonio architettonico è vasto e comprende castelli e abbazie, come quella di Cluny. Altri luoghi da non perdere sono il sito di Guedelon, uno straordinario cantiere medievale, e il Monte Beuvray con il bellissimo panorama.

Friburgo

Immersa nella Selva Nera, Friburgo è una città universitaria con un centro storico formato da case a graticcio, viuzze acciottolate e piazze circondate da caffè con tavolini all'aperto.La Schwabentor (Porta degli Svevi) di epoca medievale, le facciate delle case riccamente decorate e la Cattedrale come capolavoro dell'arte gotica si pongono in contrasto con un'architettura moderna ed avveniristica. Per la sua devozione alle tecniche solari ed ambientali Friburgo è diventata la "Green City", il modello di città sostenibile.

Dublino

Ricca di fascino e atmosfera, Dublino, la capitale dell'Irlanda, è la città più visitata e amata dell'isola. Sebbene non abbia numerose attrazioni e musei come altre capitali europee, Dublino attrae turisti e visitatori con la sua cultura, un mix tra tradizioni gaeliche e vitalità moderna.
Da non perdere una visita alla St. Patrick's Cathedral, la cattedrale più grande d'Irlanda, costruita nel punto in cui si dice che San Patrizio battezzasse i capiclan celti immergendoli nell'acqua di un pozzo; il Dublin Castle, centro del potere britannico in Irlanda e la Merrion Square, un elegante piazza georgiana con prati e aiuole meravigliosi.

Slovenia

La Slovenia è un cuore verde al centro dell'Europa, dove ognuno può trovare qualcosa per se stesso. Viaggiare in Slovenia significa scoprire i suoi porti veneziani sulle coste, le fattorie in stile ungarico, oppure un momento di relax presso uno dei suoi centri termali immersi nel verde dove vivere un'esperienza a tutto tondo.Le città da non perdere sono Lubiana, la capitale, e Pirano, la città più bella della costa slovena che si è sviluppata sul sale. Le saline di Pirano, dove ancora oggi viene estratto il sale seguendo i vecchi metodi, sono state la fonte dello sviluppo di questa pittoresca città mediterranea con le sue mura, la sua chiesa panoramica e i suoi siti d'interesse culturali.

Egitto

Se si desidera andare alla scoperta di antiche città, ma anche di godere di viste mozzafiato e di un mare cristallino, un viaggio in Egitto è quello che si sta cercando.Città ricche di vita e tradizioni, come la millenaria Alessandria d'Egitto o la vivace Il Cairo, il Museo Egizio dalle inestimabili collezioni, e una cultura che affascina per i misteri. Un tour in Egitto sa conquistare anche chi ama il relax: il deserto e il Mar Rosso sono luoghi perfetti in cui immergersi nella natura in ogni senso.
Imperdibile una gita al Cairo, dove è possibile visitare la tomba di Tutankhamen, le Piramidi e scattare una foto davanti alla Sfinge, oppure una visita a Luxor, il più grande museo all'aperto del mondo.

Mauritius

Famosa per le sue acque cristalline, i numerosi resort di lusso e le spiagge bianchissime, Mauritius non è solo questo bensì è possibile fare delle meravigliose escursioni per conoscere meglio l'isola, come un'escursione nell'entroterra boschivo e montuoso o ai giardini botanici e alle case coloniali, immersioni, snorkeling al largo oppure gite in barca.
Da non perdere è una sosta in luoghi suggestivi come le spiagge di Pointe d'Esny e di Belle Mare.

Oman

L'Oman è un affascinante paese nel Medio Oriente in cui natura, spiritualità e modernità si fondono per offrire un'esperienza unica. L'Oman è un territorio ricco di una natura incontaminata: deserti, oasi, montagne, grotte, fiumi sotterranei e splendidi laghi sono solo alcuni dei tanti motivi per cui questo paese sembra immerso in un'atmosfera magica.Il suo mare cristallino è abitato da delfini, pesci esotici e tartarughe.
Imperdibile è una visita alla capitale Muscat, dove è possibile ammirare la grande Moschea del Sultano Qaboos.

Norvegia

Nelle sue insenature brillano acque limpide, dove si specchiano le montagne che calano a picco nel mare. Fiordi, cascate, ghiacciai, sole a mezzanotte, città suggestive e panorami straordinari. Questa è la Norvegia.

Islanda

Diventata uno delle principali mete turistiche negli ultimi anni, deve gran parte della sua popolarità alle sue bellezze naturali: ghiacciai, sorgenti termali, geyser, vulcani attivi, picchi innevati e vasti deserti di lava. L'Islanda ha anche un'affascinante storia, un interessante produzione letteraria e una notevole tradizione folkloristica.
Nella bellissima regione sud-occidentale si trovano molte famose meraviglie naturali. Non lontano da Reykjavik, il Circolo d'Oro richiama molti visitatori.
Addentrandosi nella regione, i paesaggi si fanno più spettacolari. I siti turistici più famosi sono Blaa Lonio e Pingvellir, a breve distanza dalla capitale.